• Mondo
  • mercoledì 10 Gennaio 2018

Gli avvocati di Trump hanno fatto causa a BuzzFeed per la pubblicazione di un rapporto sul caso Russia

Gli avvocati del presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno fatto causa a BuzzFeed per un rapporto sul Russiagate – cioè l’ipotesi di complicità tra Trump e agenti russi durante la campagna elettorale – che il sito pubblicò quasi esattamente un anno fa. Michael Cohen, l’avvocato personale di Trump, ha annunciato la querela con un tweet. Il rapporto pubblicato da BuzzFeed, lungo 35 pagine, era stato compilato dall’ex agente dei servizi segreti britannici Christopher Steele. Oltre alle accuse di collusione tra Trump e agenti del governo russo per ottenere un aiuto durante la campagna elettorale, conteneva anche informazioni su un presunto video che la Russia avrebbe in possesso e che le consentirebbe di tenere Trump sotto ricatto. Il rapporto circolava da mesi nelle redazioni dei giornali americani ed era arrivato alle agenzie di intelligence statunitensi, ma nessuno lo aveva pubblicato.

La stretta di mano tra Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin durante il loro incontro al G20 di Amburgo, in Germania, il 7 luglio (AP Photo/Evan Vucci, File)