Sul simbolo di Forza Italia per le elezioni politiche del 4 marzo ci sarà scritto “Berlusconi presidente”

Domenica il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi ha pubblicato su Twitter il logo con il quale il partito si presenterà alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo: oltre al nome del partito e alla tradizionale bandiera italiana, c’è scritto “Berlusconi presidente”. È una scelta non scontata, visto che per ora Berlusconi è incandidabile per via della legge Severino, dopo la condanna in via definitiva per evasione fiscale nell’ambito del processo Mediaset. Berlusconi fatto ricorso Corte europea dei diritti dell’uomo, che sta esaminando il suo caso, ma in molti pensano che la sentenza non arriverà in tempo per le elezioni. Per questo, negli ultimi mesi erano state fatte molte ipotesi sui possibili nomi che la coalizione di centrodestra, composta da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, e attualmente in vantaggio nei sondaggi, potrebbe presentare: da Antonio Tajani a Luca Zaia al generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.