• Mondo
  • sabato 16 Dicembre 2017

Una spiaggia di San Francisco è stata chiusa perché un leone marino ha morso due persone

Una spiaggia della baia di San Francisco è stata chiusa al pubblico dopo le recenti aggressioni a due nuotatori da parte di un leone marino che vive nella zona. La spiaggia è quella dell’Aquatic Park, un museo marino che si affaccia sul mare, vicino al Fisherman’s Wharf, una delle zone più turistiche di San Francisco. Il centro locale per i mammiferi marini ha detto che negli ultimi tre anni ci sono stati dieci attacchi di questo tipo.

La spiaggia nella quale ci sono state le aggressioni sarà chiusa fino a lunedì mattina: un portavoce del parco ha detto che si ritiene che il responsabile sia un unico animale, forse molto protettivo nei confronti del suo territorio oppure ferito o malato. Le due persone aggredite sono un uomo di 79 anni, che venerdì mattina stava facendo una nuotata ed è stato morso nella parte alta della coscia, e un uomo di 56 anni, morso giovedì nel pomeriggio sempre durante una nuotata.

Leoni marini a San Francisco nel 2015 (Barbara Munker/dpa/ANSA)