• Mondo
  • sabato 25 novembre 2017

L’operazione di polizia a Londra di ieri sera è stata dovuta a una lite tra due uomini

La grande operazione di polizia di ieri sera nel centro di Londra, che ha generato allarme e agitazione tra le persone sul posto e sui siti di news di tutto il mondo, è stata causata da una semplice lite tra due uomini sulla banchina della metropolitana, fraintesa come un possibile attentato terroristico. Moltissimi agenti erano intervenuti nella stazione della metropolitana di Oxford Circus e nella zona di Oxford Street in seguito ad alcune segnalazioni di spari.

Le prime segnalazioni erano arrivate alla polizia alle 16.38, quando in Italia erano le 17.38. Subito dopo erano iniziati a circolare su Twitter video di persone che correvano e urlavano (ieri era il Black Friday e il centro di Londra era molto affollato per i saldi), ma per oltre un’ora non c’era stata nessuna testimonianza precisa su cosa fosse successo, né erano arrivate ipotesi da fonti ufficiali o dai media britannici. Alcune persone si sono ferite nella calca: la maggior parte sono state assistite dagli infermieri arrivati sul posto, nove sono state portate in ospedale, ma solo una di queste ha riportato un trauma grave.

La polizia non è riuscita a individuare gli uomini coinvolti nella lite che ha causato la confusione e la calca di ieri, ma i due sono stati ripresi dalle telecamere della metropolitana e le loro immagini sono state diffuse in modo che gli investigatori possano stabilire con precisione cosa è successo.

Un veicolo della polizia vicino a Piccadilly Circus, a Londra, il 24 novembre 2017 (Jack Taylor/Getty Images)