Le prime pagine di oggi

Il licenziamento di Ventura, il colpo di stato in Zimbabwe, e le trattative nel centrosinistra

Ci sono molte notizie diverse in apertura sui quotidiani di oggi: il Corriere della Sera titola sulla risposta del presidente del Consiglio Gentiloni alle riserve espresse dall’Unione Europea sui conti pubblici italiani, Repubblica ipotizza che il voto al Senato sulla legge sullo ius soli potrebbe essere il primo passo per un accordo elettorale fra i partiti di centrosinistra, Avvenire apre sulla cura negli Stati Uniti di un paziente con una malattia genetica al quale è stato modificato il DNA, e il Manifesto segue anche oggi le critiche dell’ONU agli accordi con la Libia sui migranti. La Stampa apre sul viaggio negli Stati Uniti del candidato premier per il Movimento 5 Stelle Di Maio, il Giornale si occupa di tasse, e i quotidiani sportivi commentano il licenziamento dell’allenatore della nazionale di calcio Ventura e l’intenzione del presidente della Federazione Tavecchio di rimanere al suo posto.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali