• Italia
  • lunedì 13 Novembre 2017

Un 23enne ha accoltellato un uomo di 48 anni che era accusato di averlo molestato, in provincia di Pordenone

Un 23enne ha ferito gravemente a coltellate un uomo di 48 anni a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone. Il giovane lo ha ferito a casa sua dopo una lite, domenica sera, costituendosi un’ora dopo: l’uomo è stato operato d’urgenza e ora è in condizioni gravi.

Il giovane aveva vissuto insieme all’uomo, che è un medico e un ex allenatore di calcio, e che lo aveva preso in casa sua anni fa offrendogli anche sostegno economico. Qualche mese fa però la madre del giovane aveva accusato l’uomo di molestie sessuali nei confronti del figlio, ed era iniziato un processo che aveva portato l’uomo agli arresti domiciliari. Secondo il Messaggero Veneto, nel computer dell’uomo erano state trovate anche immagini pedopornografiche.