(AP Photo/Wason Wanichakorn)
  • Mondo
  • giovedì 26 Ottobre 2017

In Thailandia oggi stanno facendo il funerale al re morto un anno fa

Durerà cinque giorni, oggi c'è la cremazione: 250mila persone hanno partecipato al corteo funebre a Bangkok

(AP Photo/Wason Wanichakorn)

A Bangkok, in Thailandia, circa 250mila persone vestite di nero hanno partecipato alla cerimonia funebre del re Bhumibol Adulyadej, morto poco più di un anno fa a 88 anni. Il funerale è cominciato ieri e durerà cinque giorni; tra qualche ora ci sarà la cremazione del corpo del re su una pira accesa da suo figlio, il re Maha Vajiralongkorn, e venerdì le ceneri saranno portate nel palazzo reale. Famiglie reali e diplomatici da più di 40 paesi hanno partecipato alla cerimonia. Oggi un’urna simbolica è stata portata in processione sopra una carrozza accompagnata da una banda e dall’artiglieria; la carrozza viene usata nei funerali reali dalla fine del Diciottesimo secolo, pesa poco meno di 14 tonnellate ed viene spinta da più di 200 soldati.

Per partecipare al funerale moltissime persone sono arrivate a Bangkok dal resto del paese negli scorsi giorni e hanno aspettato per strada una notte intera per poter assistere alla processione: il re Bhumibol Adulyadej era il monarca in carica da più tempo nel mondo quando morì ed era molto amato in Thailandia. La giornata di oggi è stata proclamata festa nazionale per permettere alle persone di partecipare alla cerimonia. In Thailandia la monarchia ha un ruolo molto importante, per questo sono in vigore severissime leggi di lesa maestà e per la morte del re è stato proclamato un anno intero di lutto nazionale.