• Mondo
  • lunedì 18 settembre 2017

A St. Louis (Missouri) la polizia ha arrestato più di 80 persone durante una protesta per l’assoluzione di un poliziotto bianco che aveva sparato a un uomo nero

Ieri sera più di 80 persone sono state arrestate a St. Louis, città dello stato americano del Missouri, durante una manifestazione indetta per protestare contro l’assoluzione di un poliziotto bianco che aveva sparato a un uomo nero. Nonostante la manifestazione sia stata per lo più pacifica, un piccolo gruppo di persone si è scontrato con la polizia, ha rotto delle vetrine e ha tentato di bloccare una rampa di una grande strada di collegamento di St. Louis. Prima degli arresti di massa, la polizia aveva usato contro i manifestanti più violenti dello spray al peperoncino. Ieri è stato il terzo giorno consecutivo di proteste a St. Louis.

Un momento delle proteste a St. Louis, Missouri, il 16 settembre 2017 (Scott Olson/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.