Kirsten Dunst alla prima di Woodshock - 4 agosto 2017 (Piergiorgio Pirrone - LaPresse)

Le foto del sesto giorno a Venezia

Kirsten Dunst, Frances McDormand, Woody Harrelson: non vi bastano?

Kirsten Dunst alla prima di Woodshock - 4 agosto 2017 (Piergiorgio Pirrone - LaPresse)

La classica foto-da-festival-del-cinema-di-Venezia oggi l’hanno scattata a Kirsten Dunst: capelli al vento sul motoscafo diretto dall’hotel Excelsior al Lido, dove è arrivata per presentare il film fuori concorso Woodshock, in cui interpreta Theresa, una ragazza alle prese con la malattia terminale della madre, che cerca di affrontare il dolore con una droga potente e pericolosa. È stato presentato in gara invece il thriller Tre manifesti ad Ebbing, Missouri di Martin McDonagh, con Frances McDormand (che ha da poco compiuto 60 anni), Woody Harrelson, Sam Rockwell, John Hawkes e Peter Dinklage; racconta di una donna che cerca di risolvere l’omicidio della figlia e che critica le indagini della polizia scrivendo su cartelloni pubblicitari lungo la strada che porta in città. Una famiglia del regista italiano Sebastiano Riso ha per protagonisti Micaela Ramazzotti e Patrick Bruel, ed è la storia di una coppia che entra in crisi perché lei vuole un figlio e lui no. Ex Libris: New York Public Library di Frederick Wiseman è un documentario sulla celebre biblioteca pubblica di New York: non vi scoraggino le oltre 3 ore, pare ne valga la pena.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.