• Mondo
  • domenica 3 Settembre 2017

A Los Angeles più di 700 case sono state evacuate per un grosso incendio

Più di 700 case in un quartiere settentrionale di Los Angeles, e nelle vicine città di Burbank e Glendale, sono state evacuate a causa di un incendio, il più grande nella storia della città secondo il sindaco Eric Garcetti. L’incendio si è sviluppato nel canyon di La Tuna. Ieri tre case sono state distrutte dalle fiamme, e i pompieri hanno detto che la zona da evacuare potrebbe essere aumentata perché il vento potrebbe far crescere l’incendio. Più di 500 vigili del fuoco stanno lavorando per spegnerlo, e oltre duemila ettari sono bruciati finora. Nell’ovest degli Stati Uniti più di 2,9 milioni di ettari sono bruciati dall’inizio dell’anno, circa il 50 per cento in più rispetto allo scorso anno.

L'incendio nel canyon La Tuna, vicino a Burbank, in California, il 2 settembre 2017 (David McNew/Getty Images)