• Mondo
  • martedì 15 Agosto 2017

Taylor Swift ha vinto la causa contro il DJ che aveva accusato di molestie sessuali

Taylor Swift ha vinto la causa contro il DJ radiofonico David Mueller che aveva accusato di molestie sessuali per averle messo una mano sotto la gonna e averle palpato il sedere dopo un suo concerto a Denver nel 2013. Swift ha ricevuto un dollaro di risarcimento, una cifra simbolica che aveva chiesto lei stessa a inizio processo. Mueller aveva provato a ribaltare la situazione, facendo a sua volta causa a Swift e accusandola di aver causato il suo licenziamento quando, dopo aver subito le molestie, si era lamentata con la radio per cui lavorava Mueller. Anche in quel processo la giuria ha dato ragione a Swift e agli altri imputati, la madre della cantante e uno dei suoi manager.

(ROBYN BECK/AFP/Getty Images)