• Sport
  • sabato 5 Agosto 2017

Ai Mondiali di atletica Bolt ha iniziato così così

Ieri Usain Bolt ha esordito ai Mondiali di atletica leggera in corso a Londra, che stando alle sue dichiarazioni sarà l’ultimo torneo internazionale a cui parteciperà nella sua carriera agonistica. Bolt è il più forte velocista della storia, e arriva da favorito per le gara dei 100 (di cui detiene anche il record mondiale di velocità). Nel turno preliminare corso ieri, però, Bolt ha corso piuttosto male: è partito in ritardo rispetto agli altri atleti e non ha mostrato la corsa fluida ed elegante per cui è famoso. Bolt è riuscito comunque a vincere il turno – non aveva nessun avversario al suo livello – ma con un tempo piuttosto deludente, 10.07.

È normale che nei turni preliminari i velocisti risparmino le energie per quelli successivi: nelle gare dei 100 e dei 200 passano di solito poco più di 24 ore fra preliminari e finali, e durante i primi turni gli atleti favoriti hanno come obbiettivo quello di faticare il meno possibile ed evitare infortuni. Il tempo di Bolt è comunque piuttosto alto anche tenendo conto di queste cose. Lui stesso si è detto poco soddisfatto della sua prestazione, e in un’intervista a BBC Sport poco dopo la corsa si è lamentato dei blocchi di partenza, che ha definito i peggiori con cui ha mai corso.

Stasera alle 20.05 inizieranno le semifinali dei 100 metri: se Bolt riuscirà a qualificarsi, scenderà di nuovo in campo alle 22.45 per la finale.

(Yomiuri Shimbun via AP Images )