• Video
  • mercoledì 2 agosto 2017

Come si raccoglie la bava di lumaca

È utilizzata come ingrediente per molti cosmetici, un italiano ha inventato un metodo per raccoglierla senza uccidere le lumache

Le lumache amano la loro bava, cioè il muco che producono per aiutarsi negli spostamenti (anche quelli verticali). Anche gli esseri umani però sono interessati alla bava di lumaca che, per via delle sue proprietà viene utilizzata come ingrediente di molti cosmetici (soprattutto creme idratanti e antirughe).

Il team di Great Big Story ha intervistato Simone Sampò nel suo stabilimento di Cherasco, in Piemonte. Sampò ha inventato un macchinario per raccogliere bava di lumaca senza uccidere le lumache (che è il metodo che si utilizzava prima).

Le lumache producono bava per tre motivi: per muoversi, quando sono sotto stress, o quando provano piacere. Il macchinario di Sampò espone le lumache alla vaporizzazione di un liquido che a loro piace, e per questo producono molto muco. Che viene raccolto, disidratato, reidratato, raffinato e confezionato.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.