• Italia
  • martedì 1 agosto 2017

Lo sciopero non annunciato degli addetti ai bagagli negli aeroporti di Malpensa e Linate è terminato

Stamattina a causa di uno sciopero del personale addetto ai bagagli ci sono state delle code e dei ritardi agli aeroporti di Milano: Malpensa e Linate. L’agitazione dei lavoratori non era prevista e i gestori degli aeroporti milanesi hanno detto che è stata “spontanea”. I disagi per i passeggeri sono cominciati verso le 6 di mattina, mentre alle 8.35 la società che gestisce gli aeroporti ha diffuso le prime notizie sull’agitazione in corso.

La protesta è ora terminata e sembra che in entrambi gli aeroporti la situazione stia tornando normale, anche se potrebbero esserci ancora dei disagi per chi viaggia.

(ANSA/MATTEO BAZZI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.