• Mondo
  • giovedì 27 Luglio 2017

Israele ha tolto le barriere che limitavano l’ingresso alla Spianata delle Moschee

Israele ha tolto le barriere e gli altri sistemi di sicurezza che limitavano l’ingresso alla Spianata delle Moschee a Gerusalemme, due giorni dopo aver tolto i metal detector che aveva installato il 14 luglio scorso e che avevano causato i violenti scontri di settimana scorsa. I responsabili religiosi della Spianata delle Moschee hanno chiesto che ora venga interrotto il boicottaggio da parte dei palestinesi, mentre Israele ha detto che nel corso dei prossimi mesi installerà nuovi sistemi di sicurezza meno intrusivi, come sistemi di telecamere con il riconoscimento facciale. La Spianata delle Moschee si trova in una zona di Gerusalemme considerata palestinese dalla comunità internazionale ma occupata militarmente da Israele.

(AHMAD GHARABLI/AFP/Getty Images)