• Mondo
  • lunedì 24 Luglio 2017

38.000 visoni liberati da un allevamento in Minnesota sono stati trovati morti

Il 17 luglio qualcuno – probabilmente un gruppo di animalisti – ha fatto scappare circa 38.000 visoni da un allevamento di Eden Valley, in Minnesota, tagliando le reti della recinzione e aprendo i cancelli delle gabbie che contenevano gli animali. Ad una settimana di distanza non è stato arrestato ancora nessuno, ma circa 15.000 dei visoni liberati sono stati ritrovati morti: essendo nati e cresciuti in cattività non erano in grado di sopravvivere da soli. I visoni vengono allevati per via della loro pregiata pelliccia e i molti allevamenti in Minnesota sono stati spesso obbiettivi di gruppi di animalisti. Dei 38.000 visoni liberati, 11.000 sono stati recuperati vivi, mentre altri 12.000 non sono ancora stati ritrovati.