Le prime pagine di oggi

Francia e Spagna contrari a concedere i loro porti per lo sbarco dei migranti, la morte di Paolo Villaggio, e la vicenda di Charlie Gard

Quasi tutti i giornali di oggi si occupano ancora dell’accoglienza e della gestione dei migranti da parte dell’Unione Europea, ma dopo i toni positivi di ieri per l’accordo che sembrava raggiunto fra i ministri dell’Interno di Italia, Francia e Germania oggi prevale il pessimismo dopo che Francia e Spagna hanno rifiutato di accogliere nei loro porti le navi che li trasportano, mentre si studia un nuovo regolamento per gestire le operazioni di soccorso da parte delle organizzazioni non governative. Su tutte le prime pagine poi si ricorda l’attore Paolo Villaggio, morto ieri a 84 anni, mentre Avvenire e la Verità aprono sulla vicenda di Charlie Gard, il bambino inglese di 10 mesi gravemente malato al quale dovrebbero essere sospesi i supporti vitali, che l’ospedale Bambino Gesù di Roma si è detto pronto ad accogliere.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali