Le prime pagine di oggi

L'indagine dell'FBI sui rapporti fra Trump e Russia, le polemiche sulla trasmissione sessista su Rai Uno, e Brexit parte dal 29 marzo

Le notizie in apertura sui quotidiani di oggi sono diverse: alcuni si occupano della conferma da parte del direttore dell’FBI Comey durante un’audizione al Congresso dell’apertura di un’indagine sui rapporti fra lo staff di Trump e la Russia prima delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti per favorire l’elezione di Trump, altri titolano sulla richiesta di arresto per riciclaggio per Giancarlo Tulliani, cognato di Gianfranco Fini, nell’indagine partita dalla vicenda dell’acquisto della casa di Montecarlo. Repubblica e l’Unità aprono sulle scritte contro la polizia e don Ciotti comparse sui muri di Locri dopo la visita del presidente della Repubblica Mattarella e alla vigilia della giornata in ricordo delle vittime della mafia, il Sole 24 Ore apre sulla decisione del governo britannico di avviare le procedure per l’uscita dall’Unione Europea a partire dal 29 marzo, il Messaggero segue la situazione di Alitalia, e il Manifesto commenta il vertice di Roma fra Unione Europea e Libia per contrastare le partenze dei migranti dall’Africa.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali