Da dove viene Álvaro Soler

Sarà l'ospite internazionale di questa sera, ma fino a pochi anni fa studiava da ingegnere

(Sascha Steinbach/Getty Images)

Questa sera al Festival di Sanremo l’ospite internazionale principale sarà il cantante spagnolo Álvaro Soler. Soler è nato a Barcellona il 9 gennaio del 1991, da padre tedesco e madre spagnola. Dai dieci ai diciassette anni ha vissuto a Tokyo, dove suo padre si era trasferito per lavoro, motivo per cui parla spagnolo, tedesco e giapponese (oltre all’italiano, imparato durante un anno di Erasmus). Una volta tornato a Barcellona fondò la band Urban Lights insieme con il fratello e alcuni amici, gruppo con cui partecipò al talent show Tú sí que vales, dove raggiunsero la finale.

Il vero successo è arrivato però solo nel 2015, quando Soler, dopo essersi laureato in Design industriale, decise di dedicarsi completamente alla musica e di trasferirsi a Berlino. Poco dopo pubblicò il suo primo singolo da solista: El mismo sol. La canzone, in seguito inclusa nel suo primo album Eterno agosto, ebbe un successo notevole in tutto il mondo, ma soprattutto in Italia e Svizzera dove raggiunse la prima posizione dei singoli più venduti. Dal disco Eterno agosto sono stati tratti poi altri due singoli, Agosto Sofia, di molto successo.

 

Nel 2016 Álvaro Soler è diventato anche uno dei giudici dell’edizione italiana del talent show X-FactorA proposito del suo rapporto con l’Italia in un’intervista a Vanity Fair aveva detto: «[L’Italia] è complicata, difficile da soddisfare. Ma è davvero una storia importante. Quando vado in giro, vedo le persone, ci parlo, esco dal virtuale, sento un affetto travolgente. Quando sono a Berlino, mi basta sentir parlare italiano per pensare: “Riportatemi lì”. E poi il cibo. Sapevo che sarebbe stato buono, ma non così buono. Il cibo mi rende felice. Il cibo mette a posto tutto». Questa sera Álvaro Soler presenterà probabilmente il suono nuovo singolo, Animal.

Animal

Sofia

Libre (con Emma Marrone)

Mostra commenti ( )