Il teatro antico di Taormina ricoperto dalla neve, il 7 gennaio 2017 (ANSA/SARO LAGANA')
  • Italia
  • domenica 8 Gennaio 2017

Le foto della neve nel Sud Italia

Nelle isole Eolie e a Taormina, a Matera, a Bari e in tutta la Puglia: ci sono stati disagi e in molti posti fa freddo, ma ne sono usciti panorami notevoli

Il teatro antico di Taormina ricoperto dalla neve, il 7 gennaio 2017 (ANSA/SARO LAGANA')

Anche il 7 gennaio ha nevicato nel Sud e nel Centro Italia, soprattutto lungo la costa adriatica, in particolare in Abruzzo e in Molise. Le regioni del Sud sono state colpite anche da venti molto forti. Oggi dovrebbe nevicare meno – nelle Marche, in Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata – e secondo le previsioni le temperature massime potrebbero salire nei prossimi giorni, anche se rimarranno sotto le medie stagionali. Tra le grandi città in cui ha nevicato c’è Bari, dove questa mattina la temperatura è di 3°. A Chieti, in Abruzzo, e a Potenza e Matera, in Basilicata, le scuole rimarranno chiuse lunedì 9 gennaio per via della neve e del ghiaccio sulle strade; in altri comuni della Basilicata saranno chiuse sia il 9 che il 10 gennaio. La neve è causa di molti disagi in Molise: Palata, un paese in provincia di Campobasso, è rimasto senz’acqua e senza elettricità perché la neve ha fatto cadere i tralicci. Per lunedì si prevedono altre nevicate solo in Abruzzo e Molise, verso sera in Puglia e Basilicata; in Sicilia e in Sardegna invece potrebbe piovere.

Un uomo anziano malato di Alzheimer è morto in provincia di Monza per essere rimasto all’esterno con pochi vestiti indosso, probabilmente dopo aver perso l’orientamento. Un uomo senza fissa dimora è morto per assideramento a Firenze, mentre un altro è stato trovato morto a Latina, ma non si sa ancora se sia morto per il freddo. Una terza persona, un senza casa polacco, è morto a Milano il 5 gennaio, anche lui per probabile assideramento. Nelle città i ricoveri per le persone senza fissa dimora sono aperti e hanno posti a sufficienza per chi chiede accoglienza e riparo.