Carrie Fisher alla prima di "Star Wars: The Force Awakens" il 14 dicembre 2015. (Jordan Strauss/Invision/AP)
  • sabato 24 Dicembre 2016

Carrie Fisher ha avuto un infarto

L'attrice che interpreta la principessa Leia in Star Wars è ricoverata in terapia intensiva a Los Angeles, le sue condizioni non sono note

Carrie Fisher alla prima di "Star Wars: The Force Awakens" il 14 dicembre 2015. (Jordan Strauss/Invision/AP)

L’attrice Carrie Fisher ha avuto un infarto mentre era su un aereo in volo da Los Angeles a Londra. Fisher, che ha 60 anni, è famosa soprattutto per aver interpretato la principessa Leia nei film della saga di Star Wars. Suo fratello, Todd Fisher, ha detto che è ricoverata in terapia intensiva a Los Angeles. Non è chiaro quali siano le sue condizioni: il fratello nel corso della notte a un certo punto le aveva descritte come «stabili» ai giornalisti, ma poi ha detto a Variety che «non c’è niente di nuovo dai dottori, né buone notizie né cattive notizie» e a Reuters che non è in grado di definire le sue condizioni: «Non è corretto dire “stabile”. Non sto dicendo che va male né che va bene. È in terapia intensiva».

Il sito di gossip TMZ, di solito molto informato su queste cose, ha pubblicato un audio della telefonata ai paramedici e scrive che Fisher si è sentita male a 15 minuti dall’atterraggio: sul momento è stata soccorsa da alcuni passeggeri, che hanno cercato di rianimarla, mentre al momento dell’atterraggio i medici le hanno praticato un massaggio cardiaco per 15 minuti prima che il suo cuore ricominciasse a battere. Erik Scott, portavoce dei vigili del fuoco di Los Angeles, ha confermato che una passeggera era stata trasportata d’urgenza in ospedale in arresto cardiaco; la compagnia aerea United Airlines, con cui Fisher viaggiava, ha confermato che al momento dell’atterraggio aveva perso conoscenza. Anna Akana, una youtuber che si trovava sullo stesso volo, ha scritto su Twitter che Fisher «non ha respirato per 10 minuti».

Fisher stava tornando a Los Angeles dopo un viaggio a Londra per lavoro: recita nella terza stagione della serie tv britannica Catastrophe. Di recente poi viaggia spesso per presentare il suo nuovo libro, The Princess Diarist, quello in cui racconta tra le altre cose della relazione che ebbe con Harrison Ford durante le riprese dei primi film di Star Wars. Fisher, che nel corso della sua vita è stata sposata col cantante Paul Simon, ha concluso di recente le riprese per l’ottavo film della saga di Star Wars, che uscirà nel 2017. Mark Hamill, che nella saga di Star Wars interpreta suo fratello Luke Skywalker, ha scritto su Twitter: «Come se il 2016 non potesse peggiorare ancora… mandiamo tutto il nostro amore a Carrie Fisher». Peter Mayhew, che interpreta Chewbacca, ha scritto: «I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la nostra amica, nonché la principessa preferita di tutti».