Le foto del calendario della Polizia le ha scattate Berengo Gardin

I fondi raccolti con la vendita del calendario saranno donati all'Unicef

Venerdì 27 novembre sono state diffuse le immagini del calendario della Polizia di Stato per il 2017. Le foto per il nuovo calendario sono state commissionate al noto fotografo italiano Gianni Berengo Gardin, che ha realizzato immagini su pellicola, tutte in bianco e nero, ritraendo gli agenti di polizia in azioni quotidiane. Il ricavato, come negli anni precedenti, sarà dato in beneficenza: quest’anno al Comitato Italiano per l’Unicef per sostenere il progetto “Libano – Youth and Innovation”.

Berengo Gardin è nato nel 1930 a Santa Margherita Ligure ed è conosciuto in Italia e all’estero per il suo grande lavoro di documentazione e racconto sull’Italia, con le immagini di Venezia, Milano, Genova; attraverso l’esperienza con Renzo Piano; con il grande reportage Dentro le case, la Biennale d’arte di Venezia e la lunga e prolifica collaborazione con il Touring Club Italiano. All’estero ha lavorato a New York, a Vienna e nel Regno Unito. Il suo archivio è molto vasto – conta circa 1 milione e 500 mila negativi che vanno dagli anni Cinquanta a oggi – e mostra lavori svolti con diversi approcci, dal reportage al documentario, ma sempre tutti in bianco e nero.

Calendario Polizia di Stato 2017
Gianni Berengo Gardin durante il backstage del calendario della Polizia di Stato 2017 (ANSA / Gianni Berengo Gardin/ Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia)