• Italia
  • giovedì 3 Novembre 2016

Da oggi i diciottenni possono ottenere il “bonus cultura” da 500 euro

È sufficiente "identificarsi" e scaricare un'app che permetterà di stampare buoni per libri, concerti e posti al cinema

Da oggi i ragazzi che hanno compiuto 18 anni possono registrarsi al sito www.18app.italia.it e richiedere un buono da 500 euro da spendere a scopo culturale (è il cosiddetto “bonus cultura” deciso dal governo Renzi).

La prima cosa da fare per richiedere il bonus è registrarsi sul Sistema pubblico di identità digitale (SPID). Si può fare nei quattro modi elencati qui: l’unico gratuito – e il più rapido – è tramite il sito Sielte. Successivamente si può scaricare la app “18app”, che permette materialmente di generare i buoni sconto per l’evento o l’oggetto scelto. Come spiega il sito di “Bonus cultura”, gli acquisti possono essere effettuati nei seguenti ambiti:

a. Cinema (abbonamento card/biglietto d’ingresso) b. Concerti (abbonamento card/biglietto d’ingresso) c. Eventi culturali (biglietto d’ingresso a festival, fiere culturali, circhi) d. Libri (audiolibro, ebook, libro) e. Musei, monumenti e parchi (abbonamento card/biglietto d’ingresso ) f. Teatro e danza (abbonamento card/biglietto d’ingresso)

Una volta scelto l’evento o l’oggetto, le loro caratteristiche vanno elencate in un modulo presente all’interno dell’app, che successivamente creerà un buono stampabile in PDF. Non ci sono limiti di spesa per un singolo evento o oggetto: i 500 euro si possono gestire in qualsiasi modo, basta che vengano spesi entro dicembre 2017. I ragazzi nati nel 1998 che però non hanno ancora compiuto 18 anni potranno registrarsi al sito nel giorno del loro compleanno.