Le prime pagine di oggi

Il funerale di Amatrice, la multa dell'Unione Europea a Apple, e l'apertura della Mostra del cinema a Venezia

Il funerale che si è svolto ieri ad Amatrice, il paese del Lazio dove c’è stato il maggior numero di morti per la scossa di terremoto di una settimana fa, è la notizia di apertura per la maggior parte dei quotidiani di oggi, con le parole del vescovo di Rieti che ha detto che la responsabilità delle morti non è del sisma ma delle opere dell’uomo; accanto a questa notizia molti giornali si occupano anche delle indagini sui crolli e dei piani di ricostruzione dei paesi colpiti dal terremoto, mentre l’unico ad avere un titolo diverso è Libero, che critica l’adozione dell’euro in Europa. I quotidiani sportivi si occupano delle ultime trattative del calciomercato che si chiude stasera.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali