Gonzales, Louisiana - 16 agosto 2016 (BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • venerdì 19 Agosto 2016

Le foto delle alluvioni in Louisiana

Ci sono 13 morti, secondo la Croce Rossa «è il peggior disastro che abbia colpito gli Stati Uniti dall’uragano Sandy»

Gonzales, Louisiana - 16 agosto 2016 (BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)

Da una settimana lo stato americano della Louisiana è colpito da piogge molto forti che hanno provocato la morte di 13 persone. Stando alle ultime stime, ci sono più di 8mila sfollati e 40mila case danneggiate. Da un paio di giorni in alcune città dello stato – come Baton Rouge, la capitale – il livello dell’acqua è cominciato a scendere e si sono iniziati a vedere chiaramente i danni provocati dalle piogge. Il vicepresidente delle operazioni per i disastri della Croce Rossa statunitense, Brad Kieserman, ha detto a CNN che quello che sta succedendo «è il peggior disastro che abbia colpito gli Stati Uniti dall’uragano Sandy» e ha aggiunto che circa mille membri della Croce Rossa provenienti da da tutti gli stati americani daranno un aiuto nelle operazioni post-emergenza.

Dallo scorso fine settimana in diverse città della Louisiana sono arrivati funzionari del governo e organizzazioni no profit per dare una mano nei soccorsi. La situazione è rimasta comunque molto tesa a causa delle poche informazioni disponibili e della difficoltà a coordinare una tale quantità di enti e gruppi operanti nelle zone colpite. Un grande problema del prossimo futuro riguarderà la ricostruzione: la maggior parte degli abitanti locali non ha un’assicurazione sulle alluvioni – le normali assicurazioni che fanno i proprietari di casa non coprono questo tipo di danni – e sono pochi quelli che possono disporre di un proprio fondo di emergenza. Inoltre, come ha mostrato un’inchiesta recente di PBS, la televisione pubblica americana, anche ricevere il risarcimento per i titolari di un’assicurazione sulle alluvioni non è così facile e può diventare un processo molto lungo e complicato.

Vox ha scritto che nell’ultimo anno diversi stati americani sono stati colpiti da alluvioni molto forti – è successo in South Carolina, West Virginia, Maryland, Texas e Louisiana – mentre altri stati hanno subìto danni a causa di tornado (come l’Oklahoma) o incendi (come la California). Il sistema per la gestione delle emergenze che è in vigore negli Stati Uniti da molti anni sembra non essere più sufficiente a gestire disastri di queste dimensioni, sempre più frequenti a causa del cambiamento climatico: secondo alcuni il governo dovrebbe creare un fondo apposito che garantisca un continuo finanziamento per la ripresa delle comunità colpite da questo tipo di disastri.