Per celebrare la festa dell'indipendenza, il governo dell'Indonesia ha trascinato in mare e poi ha affondato 60 barche di pescatori stranieri sequestrate negli anni perché trovate nelle acque del paese senza regolari permessi. La maggior parte delle barche affondate veniva da Vietnam, Filippine, Thailandia e Malesia. (Getty Images)

Giovedì 18 agosto