Una donna con un cappello, 14 giugno 2016 (AP Photo/Alastair Grant)

Le foto del Royal Ascot

Le immagini dell'annuale corsa di cavalli britannica, famosa soprattutto per quantità e stravaganza dei cappellini delle spettatrici

Una donna con un cappello, 14 giugno 2016 (AP Photo/Alastair Grant)

Dal 14 giugno è in corso il Royal Ascot, uno degli appuntamenti tradizionali per gli amanti dell’ippica ma soprattutto uno degli eventi mondani più importanti del Regno Unito. Ogni anno, sempre la terza settimana di giugno, si tengono cinque giorni di corse di cavalli sulle quali è possibile scommettere. L’evento esiste dal 1711 ed è una delle migliori occasioni per l’aristocrazia britannica di mostrare la propria eleganza nel vestire e sfoggiare i celebri e stravaganti cappellini. Anche quest’anno era presente la regina Elisabetta, con gli altri membri della famiglia reale.

Per assistere alla corsa ci sono tre tribune, ognuna dedicata a una classe di pubblico e caratterizzata da ferree regole nella scelta dell’abbigliamento (e sono sempre piene). C’è la tribuna reale, la Royal Enclosure, a cui si accede solo per invito; la Grandstand Admission, per la quale si può comprare il biglietto; il Silver Ring, la terza classe, dove le regole sul vestire si allentano fino a vietare soltanto il torso nudo.