Britney Spears (Kevin Winter/Getty Images)

Le foto e i video dei Billboard Music Awards

Adele e The Weeknd hanno sbancato, Kesha ha cantato un'apprezzata cover di Bob Dylan; Madonna e Stevie Wonder hanno fatto un tributo a Prince

Britney Spears (Kevin Winter/Getty Images)

Domenica 22 maggio a Las Vegas c’è stata la cerimonia di premiazione dei Billboard Music Awards (BMA), i premi musicali organizzati dalla rivista Billboard. I BMA sono tra gli eventi più seguiti della musica pop americana: vengono assegnati sulla base delle vendite e delle classifiche compilate durante l’anno da Billboard e non in base ai voti di una giuria. Quest’anno i due artisti più premiati sono stati la cantante britannica Adele e il cantante canadese The Weeknd. Adele ha vinto il premio più importante, quello per l’artista dell’anno (che aveva già vinto nel 2011); ha anche vinto il premio per la migliore artista femminile, e quelle della categorie “Top Billboard 200 Artist” e “Top Billboard 200 Album”, per 25. Adele non era a Las Vegas per la cerimonia ma ha mandato un video di ringraziamenti, e durante la serata è stato trasmesso in anteprima il suo nuovo video.

The Weeknd invece ha vinto il premio per la migliore canzone R&B, per “The Hills”, per il miglior disco R&B, per Beauty Behind the Madness, quello delle categorie “Top Hot 100 Artist” e “Top R&B Artist”, quello per il cantante che ha venduto più canzoni, quello più ascoltato in streaming e quello per il cantante andato meglio alla radio. Rihanna ha vinto l’unico premio consegnato sulla base dei voti dei fan, mentre Justin Bieber ha vinto quello per il miglior artista uomo. Il rapper Fetty Wap ha vinto il premio per il miglior nuovo cantante e gli One Direction quello per il miglior gruppo. Il premio per il miglior artista sui social media è andato a Justin Bieber, mentre quello per il miglior artista in tour è stato assegnato a Taylor Swift.

Durante la cerimonia ci sono state molte esibizioni: una delle più commentate è stata quella di Britney Spears, che ha cantato un medley di sue canzoni, da “Toxic” a “Work Bitch”.

Kesha, la cantante che recentemente è stata al centro di una brutta storia di accuse di molestie nei confronti del suo ex produttore, Dr. Luke, ha cantato una cover di “It Ain’t Me” di Bob Dylan, che è stata molto apprezzata.

Madonna e Stevie Wonder invece hanno dedicato un tributo a Prince, il grandissimo cantante morto lo scorso 21 aprile, cantando “Nothing Compares To You” e “Purple Rain”.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.