Le prime pagine internazionali sugli attentati di Bruxelles

Quelle più commosse e quelle più arrabbiate, per parlare degli attentati di ieri che hanno ucciso 31 persone

Martedì mattina, tra le 8 e le 9, tre bombe sono esplose a Bruxelles, due all’aeroporto di Zaventem e una nella stazione della metropolitana di Maalbeek, nel centro della città. Gli attentati sono stati poi rivendicati dallo Stato Islamico (o ISIS): in tutto sono morte 31 persone e 250 sono rimaste ferite. Nel corso del pomeriggio la polizia ha diffuso un’immagine delle telecamere di sorveglianza dell’aeroporto di Zaventem che mostra le tre persone al momento sospettate per gli attentati: secondo la polizia due sono morte all’aeroporto mentre una terza è ricercata. Queste sono le prime pagine di alcuni giornali internazionali su quello che è successo ieri, qui trovate le prime pagine italiane, qui il liveblog sui fatti di oggi e qui un resoconto di quelli di ieri.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali