• Video
  • venerdì 22 Gennaio 2016

Servizio fotografico di uno studio vuoto

La creatività non dipende solo dal contesto, ma dalle risorse interiori di ciascuno e di quello che riesce a inventarsi in un ambiente con pochi stimoli.
Per dimostrarlo, Canon Australia ha commissionato un videoesperimento intitolato “Blank”, in cui alcuni fotografi e fotografe sono stati invitati a produrre un servizio fotografico all’interno di uno studio. La consegna era realizzare una serie di scatti a tema libero, ma ai fotografi è stato vietato di farsi dei selfie, e di utilizzare oggetti che non fossero cose presenti all’interno dello studio in quel momento (cioè loro, e le cose che avevano addosso).
Queste sono le foto risultate dall’esperimento: