La copertina dell'edizione di Penguin per i 200 anni del libro
  • Libri
  • mercoledì 23 Dicembre 2015

L’eroina di Jane Austen che piaceva solo a Jane Austen

La copertina dell'edizione di Penguin per i 200 anni del libro

«Farò un’eroina che non piacerà a nessuno tranne a me»

Jane Austen su Emma Woodhouse, protagonista del romanzo Emma, pubblicato il 23 dicembre del 1815, 200 anni fa. La frase è riportata in A Memoir of Jane Austen, la biografia della scrittrice realizzata dal nipote James Edward Austen-Leigh e pubblicata nel 1869. Il romanzo racconta la storia di Emma Woodhouse – «bella, intelligente e ricca, con una casa confortevole e un carattere allegro, sembrava riunire in sé il meglio che la vita può offrire» – una sorta di anti-eroina dell’epoca, che non vuole sposarsi e innamorarsi, cerca di combinare, in modo fallimentare, i matrimoni degli altri, flirta con la persona sbagliata ma che nonostante tutto «è perfetta nonostante i suoi difetti». Il libro – considerato innovativo non solo per il personaggio, ma anche per le tecniche narrative – si può leggere gratuitamente in inglese qui.