Il prototipo di una Ferrari Sergio disegnata da Pininfarina. Al salone dell'auto di Parco Valentino, Torino. (ANSA)
  • Economia
  • Questo articolo ha più di sei anni

Pininfarina verrà comprata da un’azienda indiana

La famosa azienda di design italiana verrà acquisita da "Mahindra & Mahindra ", che produce automobili

Il prototipo di una Ferrari Sergio disegnata da Pininfarina. Al salone dell'auto di Parco Valentino, Torino. (ANSA)

La famosa azienda di design italiana Pininfarina verrà comprata dal gruppo indiano Mahindra. L’accordo è stato trovato lunedì 14 dicembre. L’acquisizione dovrebbe costare circa 33 milioni di euro, secondo quanto riporta Reuters, ma Bloomberg parla di un accordo di 168 milioni di euro: il comunicato di Pininfarina scrive dell’acquisto del 76 per cento delle azioni dell’azienda italiana al costo di 1,1 euro ciascuna, come scrive anche Reuters. Dopo l’acquisto iniziale del 76 percento, l’azienda indiana tenterà di acquisire anche il resto attraverso un’OPA (Offerta di Pubblico Acquisto).

Mahindra si occupa, oltre che di automobili, anche di strumenti tecnologici e operazioni finanziarie. Aveva già collaborato con Pininfarina per il design di nuovi modelli di SUV. Il gruppo Mahindra vale circa 17 miliardi di dollari

Alcuni modelli disegnati da Pininfarina

Pininfarina è stata fondata da Battista Farina, che poi cambiò il suo cognome in Pininfarina, nel 1930; è stata guidata da Sergio Pininfarina, il figlio di Battista, per la maggior parte della sua vita. Sergio Pininfarina è morto il 3 luglio 2012. Le carrozzerie di molte famosissime auto sportive sono state disegnate da Pininfarinacome l’Alfa Romeo 6C, la Maserati A6 e la Ferrari Testarossa. Negli ultimi 11 anni l’azienda non se l’è passata benissimo: ha molti debiti e non è quasi mai riuscita a portare utili alla fine dell’anno. Anche dopo l’acquisizione Pininfarina dovrebbe mantenere comunque una certa indipendenza e Paolo Pininfarina, figlio di Sergio, dovrebbe rimanere il presidente.