• Cultura
  • domenica 22 novembre 2015

Le foto dello Studio 54 di New York

Negli anni Settanta era uno dei più famosi, stravaganti ed estremi locali di Manhattan: lo racconta in un suo libro il fotografo Tod Papageorge

Lo Studio 54 è stato un famoso locale notturno di Manhattan, a New York: aprì nel 1977 e chiuse meno di dieci anni dopo, ma per alcuni anni fu famoso per la stravaganza dei suoi eventi e dei molti personaggi famosi che lo frequentarono. Tod Papageorge è uno dei molti fotografi che in quegli anni frequentarono il locale e un suo libro fotografico – Studio 54racconta in 66 foto scattate tra il 1978 e il 1980 il locale e chi lo frequentava. Papageorge ha spiegato che in quel periodo lo Studio 54 era «il posto in cui bisognava essere e in cui bisognava farsi vedere».

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.