Il capo di Microsoft non è riuscito a far funzionare l’assistente vocale di Microsoft – video

Il programma di riconoscimento vocale "Cortana" non ha riconosciuto una semplice frase durante una conferenza, creando qualche imbarazzo

Durante una conferenza a San Francisco del CEO di Microsoft, Satya Nadella, il sistema di riconoscimento vocale di Microsoft chiamato “Cortana” – una specie di Siri – non è riuscito a riconoscere una frase piuttosto semplice durante una prova dal vivo di alcune sue funzioni.

Nadella stava parlando delle possibili interazioni fra intelligenza artificiale e strumenti finanziari quando si è rivolto a Cortana chiedendogli: «Mostrami le mie operazioni più rischiose». Cortana ha risposto avviando una ricerca su Bing su come acquistare del latte, fra le risate del pubblico. Nadella ha provato una seconda volta, senza successo, dicendo un po’ sconfortato: «Eddai». Dopo aver provato una terza volta a far funzionare Cortana, Nadella si è scusato col pubblico ed è stato aiutato a proseguire la presentazione dal suo staff.

Cortana è una delle novità presenti in Windows 10, il nuovo sistema operativo che Microsoft ha presentato in gennaio e ha reso disponibile nei mesi successivi. È presente anche su Windows Phone e in genere può essere usato per fare ricerche online, inserire promemoria, avere indicazioni stradali e inviare messaggi. Cortana in questi mesi è stato piuttosto apprezzato, anche se sembra ancora faticare a compiere azioni efficienti (e secondo alcuni la colpa è in parte di Bing, il motore di ricerca di Microsoft).

A molti il video di Nadella ha fatto tornare in mente lo storico malfunzionamento di Windows 98 durante la sua presentazione ufficiale.