McDonald’s ha rifiutato la proposta di Burger King di realizzare il “McWhopper”

Lo ha aveva suggerito – molto rumorosamente – Burger King, per "promuovere la pace nel mondo"

di Craig Giammona – Bloomberg

Aggiornamento 27 agosto – McDonald’s ha rifiutato la proposta di Burger King con un post pubblicato su Facebook e scritto dall’amministratore delegato Steve Easterbrook.

Cara Burger King,

questa vostra ispirazione per una buona causa… è una grande idea.
Ci piacciono molto le vostre intenzioni ma crediamo che i nostri due marchi possano fare di più per avere un vero impatto.
Noi siamo impegnati ogni giorno in tutto il mondo per sensibilizzare i nostri clienti, magari volete unirvi a noi e fare qualcosa di significativo e globale?
E poi, ogni giorno, prendiamo atto del fatto che tra noi c’è solo una semplice e amichevole concorrenza commerciale: di certo non qualcosa che si possa paragonare al dolore e alla sofferenza della guerra.

Ci sentiamo.
Steve, CEO di McDonald’s

P.S. La prossima volta va bene anche una telefonata.

***

Burger King ha proposto a McDonald’s di mettere da parte la loro storica rivalità di mercato per un giorno, creando un hamburger ibrido dai due panini più famosi della loro produzione – il Big Mac e il Whopper – e venderlo per un giorno solo in un ristorante prefabbricato assemblato appositamente ad Atlanta. Tutti i ricavati andranno a un’organizzazione che promuove la pace nel mondo.

«Siamo stati completamente trasparenti nella nostra proposta perché vogliamo essere presi sul serio», ha detto in un comunicato Fernando Mechado, vice presidedente per la gestione internazionale del marchio Burger King. «Sarebbe fantastico se McDonald’s accettasse di partecipare».

Schermata 2015-08-26 alle 11.51.46 AM

Burger King ha creato un sito – mcwhopper.com – in cui è proposta una ricetta per il McWhopper. Il panino avrebbe sei ingredienti del Big Mac (compresa la salsa speciale e il formaggio), e sei del Whopper (come la cipolla e i sottaceti). Burger King, che è di proprietà della Restaurant Brands International di Warren Buffett, ha anche disegnato un prototipo della divisa degli impiegati e della confezione in cui vendere l’hamburger.

Schermata 2015-08-26 alle 11.46.54 AM

Per attirare l’attenzione sul suo progetto, Burger King ha comprato una pagina di pubblicità sul New York Times e sul Chicago Tribune (McDonald’s ha la sua sede proprio a Chicago). La pubblicità ha la forma di una lettera aperta a McDonald’s in cui viene fatta la proposta. È stata scelta Atlanta per la vendita del panino perché si trova a metà strada tra Chicago e Miami, dove è invece la sede di Burger King.

Schermata 2015-08-26 alle 11.56.22 AM

La giornata della Pace
Il panino sarebbe in vendita solo il 21 settembre, che è la Giornata Mondiale per la Pace nel Mondo. Il tutto dovrebbe andare a beneficio di Peace One Day, una società no-profit che vuole fare in modo che la data diventi «il giorno dell’anno per l’unità in tutto il mondo, un giorno di cooperazione interculturale su una scala mai vista prima».

Burger King sostiene scherzosamente che il McWhopper porterà un giorno di cessate-il-fuoco nella guerra degli hamburger, oltre a promuovere l’attività di Peace One Day. «Poiché siamo fra i marchi più conosciuti al mondo, siamo nella posizione perfetta per influenzare il cambiamento della società e usare la nostra dimensione e le nostre risorse per rendere il mondo un posto migliore», dice il video di presentazione del McWhopper. «Fermiamo il macello, con la carne».

© Bloomberg 2015

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.