Girl At The Window, 1999 © Jason Langer

Vent’anni di foto notturne

Un libro pubblicato da Radius Books raccoglie il lavoro del fotografo americano Jason Langer: foto in bianco e nero che sembrano uscite da un cinema degli anni Cinquanta

Girl At The Window, 1999 © Jason Langer

Nel luglio del 2015 la casa editrice Radius Books ha pubblicato il libro “Jason Langer: Twenty Years” che raccoglie il lavoro degli ultimi vent’anni del fotografo americano Jason Langer. Langer è conosciuto per le sue foto notturne in bianco e nero scattate per le strade di diverse città del mondo, tra cui Berlino e Las Vegas. Nel libro ci foto le sue foto più celebri, ma anche diverse immagini inedite: ci sono strade, oggetti inanimati, scene intime, nudi maschili e femminili. In molti hanno detto che il linguaggio fotografico di Langer è stato influenzato dai vecchi film in bianco e nero come Frankenstein o L’altro uomo di Alfred Hitchcock. Ma a differenza di quei film, le foto di Langer non creano alcuna narrazione. In una recente intervista a Slate, Langer ha detto: «Il mio lavoro è migliore quando ci sono molte più domande che risposte. Mi piace lasciare molte cose in sospeso e permettere a chi guarda di finire la storia». Il lavoro di Langer è apparso in molte e prestigiose pubblicazioni: oltre all’ultimo libro, intitolato “Twenty Years”, Langer ha pubblicato altre due monografie: “Secret City” nel 2006 e “Possession” nel 2013. Attualmente sta lavorando a un progetto per lui rivoluzionario: una nuova serie di immagini a colori.