Le prime pagine di oggi

Il referendum in Grecia, le dure misure imposte dal governo ai cittadini greci e gli effetti della crisi sulle borse europee

La notizia di apertura di gran parte dei giornali di oggi è ancora la difficile situazione della Grecia: il 5 luglio si voterà per il referendum sugli aiuti dell’Europa, intanto le banche sono chiuse, i prelievi sono limitati a 60 euro e sono stati bloccati i trasferimenti di capitale all’estero. In Grecia, mentre si attende il referendum, la situazione non è tranquilla: ci sono code nei supermercati e ai distributori di benzina, molti pensionati non sono riusciti a ritirare la pensione e ieri c’è stata ad Atene una grande manifestazione per il “no” agli aiuti europei, le cui foto sono su molte prime pagine di oggi. Alcuni giornali aprono invece con gli effetti della crisi in Grecia sull’economia italiana ed europea: la borsa italiana ieri ha perso oltre il 5 per cento, mentre quelle europee hanno perso tutte tra il 2 e il 4 per cento.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali