Un esemplare maschio di camaleonte di Jackson - con tre corni sulla testa - in un giardino di Nairobi, in Kenya. I camaleonti di Jackson sono nativi del Kenya e della Tanzania e vivono in boschi e foreste ad altitudini elevate. (AP Photo/Ben Curtis)

Weekly Beasts

Un cinghiale intrappolato in un negozio di vestiti a Hong Kong e cuccioli di panda che mangiano porridge, tra le foto bestiali più belle della settimana

Un esemplare maschio di camaleonte di Jackson - con tre corni sulla testa - in un giardino di Nairobi, in Kenya. I camaleonti di Jackson sono nativi del Kenya e della Tanzania e vivono in boschi e foreste ad altitudini elevate. (AP Photo/Ben Curtis)

Tra le foto bestiali più belle della settimana ci sono cinque cuccioli di panda – che dalla stazza non sembrerebbero nemmeno troppo cuccioli – che mangiano del porridge all’interno dell’area gestita dal centro di Chengdu, nella provincia cinese sud-occidentale dello Sichuan. Questa settimana si è fatto un gran parlare di panda a causa di un episodio successo proprio nello Sichuan: la televisione di stato cinese ha detto che dieci persone sono state arrestate per avere ucciso un panda gigante femmina, o per avere venduto o comprato alcune parti del suo corpo. Il panda è uno degli animali più popolari in Cina ed è incluso nella lista delle specie protette. Dai tempi della Dinastia Teng – tra il 600 e il 900 circa – i panda sono “usati” da chi governa in Cina come strumenti di diplomazia (lo fece anche Mao Zedong). Un’altra foto notevole di questa settimana è stata scattata a un negozio di vestiti per bambini a Hong Kong, dove è stato avvistato un piccolo cinghiale femmina. Il cinghiale, piuttosto comune nelle campagne di Hong Kong, è rimasto intrappolato per circa quattro ore all’interno del negozio, prima di essere tranquillizzato da un veterinario e portato in un centro apposito.