• Video
  • domenica 10 maggio 2015

Il nome della mamma

Una storia per la Festa della Mamma: in alcuni paesi del Medio Oriente, tra cui l’Egitto, dire il nome della propria madre è considerata una cosa disonorevole, motivo di vergogna e di derisione pubblica, soprattutto per un uomo. UN Women, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, ha realizzato un video per promuovere una campagna intitolata Give Mom Back Her Name, che incoraggia i bambini e gli uomini egiziani a chiamare la propria madre con il suo nome in occasione della Festa della Mamma, che in Egitto si festeggia il 21 marzo. È stato anche pensato un hashtag, #MyMothersNameIs, per invitare a scrivere il nome della propria madre anche su Twitter.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.