• Video
  • domenica 15 Marzo 2015

Il volo di un’aquila dal grattacielo più alto del mondo

L'ha organizzato un'associazione per la protezioni degli animali, che le ha attaccato una telecamera sul dorso

La Freedom Conservation, un’associazione che si occupa della protezione degli animali a rischio di estinzione, ha organizzato un evento a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, in cui ha fatto volare un’aquila imperiale liberandola dalla cima del Burj Khalifa, la più alta costruzione del mondo (è alta 828 metri). La Freedom Conservation ha detto che è stato il più alto volo di uccello mai registrato partito da una struttura costruita dall’uomo. Sul dorso dell’aquila è stata collocata una telecamera pesante circa 300 grammi, il 10 per cento del peso totale dell’animale. L’aquila, di nome Darshan, era stata addestrata dal falconiere Jacques-Olivier Travers in Francia; Travers ha aspettato a terra l’aquila durante il volo, richiamandola verso di sé.