• Cultura
  • martedì 24 Febbraio 2015

Il corto molto dark sui “Power Rangers”

Con Katee Sackhoff di "Battlestar Galactica" e James Van Der Beek (cioè Dawson, quel Dawson), lo ha girato un regista di videoclip

Il regista statunitense di origini coreane Joseph Kahn, vincitore di diversi MTV Video Music Awards e di un Grammy per il videoclip di “Without Me” di Eminem, ha realizzato un cortometraggio ispirato ai Power Rangers, i supereroi di diverse famose serie televisive prodotte tra Giappone e Stati Uniti. Il corto si chiama “Power Rangers” e come spiega Kahn:

Non si tratta di un numero zero, nemmeno di una serie, né di qualcosa per fare soldi, serve solo allo scopo di essere mostrato. È un esperimento fatto in casa senza alcuna affiliazione o approvazione da parte di Saban Entertainment o Lionsgate [che detengono i diritti sui Power Rangers, ndr] e non intende vendere nessun tipo di prodotto. Non rivendico nessun diritto sui personaggi (e non mandatemi soldi: questo film è gratuito).

Il corto di Kahn è piuttosto violento e ha dentro diverse scene esplicite, quindi se siete in ufficio meglio rimandare la visione a quando sarete tornati a casa (poi, certo, dipende dall’ufficio). Nel corto compaiono diversi attori famosi, come per esempio Katee Sackhoff, che molti conoscono soprattutto per essere stata il capitano Kara Thrace nella serie televisiva Battlestar Galactica. C’è anche James Van Der Beek, l’attore dall’occhio umido della serie tv Dawson’s Creek, in cui interpretava Dawson Leery. Fanno parte del cast anche Russ Bain (Castle, I Borgia) e Will Yun Lee (Danny Woo in Witchblade).