I 75 anni di Peter Fonda

Le foto di un pezzo di storia della cultura americana degli anni Sessanta, tra Easy Rider, arresti e una famiglia importante

L’attore statunitense Peter Fonda, uno dei simboli del cinema americano (e della “controcultura”) degli anni Sessanta, compie oggi 75 anni. È nato a New York il 23 febbraio del 1940, ed è diventato famosissimo per il ruolo di Capitan America nel film del 1969 Easy Rider, che scrisse e interpretò insieme al regista del film Dennis Hopper. Già dall’inizio degli anni Sessanta però Fonda si era fatto conoscere come attore ribelle e anticonformista, con tutte le cose che ora colleghiamo a quel ruolo in quegli anni: giacche di pelle, capelli lunghi, motociclette, consumo di droghe e un arresto negli scontri tra giovani manifestanti e poliziotti a Los Angeles, nel 1966. Tra gli altri suoi film famosi ci sono Lilith – La dea dell’amore, I vincitori, Giovani amanti e Il serpente di fuoco, che racconta la prima volta di un uomo che ha preso l’LSD. Nel 1997 Fonda ha anche vinto un Golden Globe come miglior attore protagonista per L’oro di Ulisse, per cui è stato anche nominato all’Oscar. Peter Fonda è, tra le altre cose, figlio del grande attore Henry Fonda e fratellastro di Jane Fonda; e sua figlia è l’attrice Bridget Fonda.


Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.