Le prime pagine di oggi

Le dimissioni di Napolitano e la rivendicazione di al Qaida degli attentati di Parigi

Le prime pagine di oggi sono tutte per le dimissioni presentate ieri dal Presidente della Repubblica Napolitano, che lascia dopo nove anni il Quirinale, e sulla scelta del 29 gennaio come data per la prima votazione del suo successore. Gli unici a fare scelte diverse sono il Fatto, che rimane sul successo in edicola del numero di Charlie Hebdo venduto in abbinamento al quotidiano, e Libero, che fa allarmismo sulla sicurezza contro eventuali attentati in Vaticano.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali