I 10 hotel più belli del mondo, scelti dal Guardian

Per esempio l'hotel Miura, che è una sorta di museo d'arte contemporanea, e il Davos InterContinental, la cui facciata era stata definita "impossibile da costruire"

Il giornalista del Guardian Will Coldwell, che si occupa soprattutto di viaggi e architettura, ha raccolto in un articolo i dieci hotel dall’architettura più innovativa e interessante al mondo. Molti spiccano per la capacità di integrarsi al meglio nell’ambiente circostante, sfruttando il design e tecnologie all’avanguardia: per esempio il Tree Hotel di Haradas, in Svezia, dove le camere sono case sugli alberi, oppure l’hotel Tierra Patagonia, in Cile, costruito interamente con il legno locale lenga. Altri si distinguono per l’impressionante tecnica impiegata, come per la facciata del Davos InterContinental, in Svizzera, che molti architetti avevano definito – alla presentazione del progetto – “impossibile da costruire”.

Dentro ogni foto, la storia e le caratteristiche di ogni struttura:

Mostra commenti ( )