Le prime pagine di oggi

La "marcia sul Quirinale" per protestare contro il taglio della discussione sulla riforma del Senato, e la bomba sulla scuola ONU a Gaza

La notizia con cui apre la maggior parte dei quotidiani di oggi è la decisione del Senato di arrivare al voto finale sull’approvazione della legge che modifica la composizione del Senato entro l’8 agosto, tagliando i tempi di discussione degli emendamenti e l’ostruzionismo dell’opposizione, che dopo la decisione ha organizzato una “marcia sul Quirinale” per protestare con il Presidente della Repubblica. Fanno scelte diverse il Corriere della Sera e l’Osservatore Romano, che si occupano della situazione a Gaza, Avvenire, che titola sull’arrivo in Italia della donna condannata a morte in Sudan per apostasia, e Libero, che denuncia la presenza di troppi immigrati in Italia, mentre i quotidiani sportivi celebrano la vittoria nella tappa di ieri di Nibali, ormai vicino alla vittoria finale nel Tour de France.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali