• cit
  • lunedì 19 Maggio 2014

Come inizia “La lettera scarlatta”

«Una folla d’uomini barbuti, dagli abiti scuri e dai grigi cappelloni a punta, e di donne in cappuccio o a testa nuda, stava raccolta davanti a un edificio di legno, la cui porta di quercia massiccia era guarnita con bulloni di ferro».

L’incipit di La lettera scarlatta, uno dei romanzi fondativi della letteratura americana, scritto da Nathaniel Hawthorne e pubblicato nel 1850. Qui è nella traduzione di Marcella Bonsanti per Sansoni editore.

Hawthorne nacque a Salem, in Massachusetts, il 4 luglio del 1804 e morì a Plymouth, in New Hampshire, il 19 maggio 1864, 150 anni fa. È considerato tra i più importanti narratori statunitensi dell’Ottocento, famoso, oltre che per La lettera scarlatta, per i numerosi racconti brevi che mostrano lo stile di vita del New England.

La lettera scarlatta si può leggere gratuitamente in italiano qui, e qui in inglese.

Foto: Un ritratto di Nathaniel Hawthorne, nel 1860 circa. (Hulton Archive/Getty Images)