• Cultura
  • Questo articolo ha più di otto anni

I neon di Vancouver

Nelle fotografie in bianco e nero scattate negli anni Cinquanta e pubblicate online dalla Vancouver Public Library

Negli anni Cinquanta si diceva che Vancouver, una delle città più grandi e importanti del Canada, fosse seconda soltanto a Shanghai per numero di insegne al neon presenti in città: la Neon Products Ltd, una società fondata a Vancouver nel 1928 e la più grande produttrice di insegne al neon del Canada occidentale, nel 1953 stimava ci fossero in città ben 19.000 insegne al neon, una ogni 18 abitanti. La Vancouver Public Library, il secondo sistema bibliotecario più grande del Canada, ha pubblicato sulla sua pagina di Flickr una selezione di fotografie in bianco e nero dei neon di Vancouver scattate negli anni Cinquanta: in molti casi il paesaggio urbano scuro e grigio e “i marciapiedi spesso bagnati” – come notano loro stessi – forniscono uno sfondo perfetto per i neon, vere e proprie opere d’arte urbane.