Il presidente russo Vladimir Putin (AP Photo/Sergei Karpukhin, Pool)

Putin sui gay alle Olimpiadi: «Basta che lascino in pace i bambini»

Intervenendo sulla discussa questione della presenza di gay a Sochi in occasione delle prossime Olimpiadi invernali, il presidente russo Vladimir Putin ha detto:

«Non abbiamo vietato i rapporti sessuali non tradizionali. Abbiamo vietato la propaganda dell’omosessualità e della pedofilia. Voglio sottolinearlo. La propaganda verso i bambini. Potete stare tranquilli, basta che lasciate in pace i bambini»

Putin ha promosso una legge, entrata in vigore la scorsa estate, che prevede multe consistenti a chiunque diffonda informazioni sull’omosessualità a persone che abbiano meno di 18 anni, e organizzi manifestazioni a sostegno delle persone omosessuali. Secondo molte associazioni per i diritti umani, di fatto la nuova legge impedisce di parlare di omosessualità.