18 foto di aurore boreali

Dall'Alaska alla Scandinavia, strisce di luce in cieli verdi e blu

Annunciate dalle previsioni di astronomi e meteorologi, nelle scorse notti sono state visibili delle aurore boreali in aree più meridionali del consueto, sia in Europa che nel Nordamerica, fino all’Inghilterra e al Colorado. Il fenomeno, che in generale si chiama aurora polare, è un effetto ottico dell’atmosfera terrestre che si verifica a causa dell’interazione di alcune particelle cariche (protoni ed elettroni), trasportate dal vento solare, con la fascia dell’atmosfera che si chiama ionosfera. Le particelle eccitano gli atomi dell’atmosfera, che successivamente perdono l’energia accumulata sotto forma di luce con varie lunghezze d’onda. E proprio in questa fase l’aurora diventa visibile, ma solo in prossimità dei poli magnetici della Terra. L’effetto è quello visibile in queste immagini scattate negli scorsi anni in Alaska, Canada, Scandinavia ed Estonia.