Fandango vuole candidare Gipi al premio Strega

(ANSA) – ROMA, 8 DIC – Dopo oltre due anni di “silenzio” in cui Gipi ha lasciato matite e colori nel cassetto, il “disegno è tornato” da Gianni Pacinotti (vero nome dell’artista), come dice lui stesso, ed è arrivato il nuovo fumetto “Unastoria” (Coconino Press-Fandango) che Domenico Procacci vuole candidare al Premio Strega 2014. “Il regolamento dello Strega parla di narrativa in prosa. La storia di Gipi non è in rima, quindi va bene” dice all’ANSA Procacci. “Io la prendo a ridere”, commenta Gipi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.