• virgolette
  • Questo articolo ha più di nove anni

Fandango vuole candidare Gipi al premio Strega

(ANSA) – ROMA, 8 DIC – Dopo oltre due anni di “silenzio” in cui Gipi ha lasciato matite e colori nel cassetto, il “disegno è tornato” da Gianni Pacinotti (vero nome dell’artista), come dice lui stesso, ed è arrivato il nuovo fumetto “Unastoria” (Coconino Press-Fandango) che Domenico Procacci vuole candidare al Premio Strega 2014. “Il regolamento dello Strega parla di narrativa in prosa. La storia di Gipi non è in rima, quindi va bene” dice all’ANSA Procacci. “Io la prendo a ridere”, commenta Gipi.